Visitare Pordenone non è mai stato cosi facile

Gite fuori porta da Pordenone
I dintorni del capoluogo friulano sono ricchi di storia e fascino e per questo vale la pena dedicare (almeno) una giornata per scoprirli e viverli con calma. Infatti, vicino a Pordenone si trovano borghi pittoreschi inclusi nella classifica dei più belli d’Italia.

Mi riferisco ad esempio a Cordovado (a circa 30 Km), di origine medievale, che può vantare un centro storico molto ben conservato. Tra i luoghi di maggior interesse si segnalano l’area dell’antica Pieve di Sant’Andrea, il Castello ed il complesso seicentesco del Santuario della Madonna ed il Convento dei Padri Domenicani.

Non si può poi non citare San Vito al Tagliamento, dove ancora si può osservare l’impianto medievale originario ed alcuni tratti del complesso difensivo costituito da mura e fossato. Palazzi storici, edifici simbolo del patrimonio architettonico-artistico locale quali il Duomo, la Chiesa di Santa Maria dei Battuti, il piccolo teatro “Giangiacomo Arrigoni” e la Chiesa dell’Annunciata.

Gita al borgo di San Vito al Tagliamento – Provincia di Pordenone
Immagine presa da: turismofvg.it
Spilimbergo è una cittadina sviluppatasi in epoca medievale e rinascimentale di cui si possono ancora ammirare le mura difensive. Una “chicca” da non farsi sfuggire è la “Casa Dipinta”, con i suoi affreschi risalenti al secolo XVI che rappresentano alcuni momenti della vita di Ercole. Tra le altre cose, questo borgo è conosciuto a livello mondiale poiché dal 1922 è sede della rinomata Scuola Mosaicisti del Friuli, nella quale si apprendono diverse tecniche musive, dalla tradizione romana fino a quelle contemporanee.